Data

Come presentare un immobile ancora in costruzione e venderlo in un batter d’occhio

vendita su carta
  Se sei un agente immobiliare ti sarai sicuramente scontrato con il problema della “vendita su carta”. In alcuni casi però è davvero una manna dal cielo in quanto non devi diventar matto a nascondere le eventuali imperfezioni degli immobili più datati. Vendere su carta in realtà è un finto problema in quanto se riesci ad instaurare un rapporto di fiducia con i potenziali clienti, puoi dar loro la possibilità di scegliere determinate rifiniture in base a quel che propone il costruttore o in base alle esigenze del cliente. Quando si tratta di una vendita da centinaia di migliaia di euro, anche i costruttori scendono a compromessi 😉 In altre parole, potrai far vedere virtualmente ai clienti la disposizione degli spazi interni, le rifiniture e i vari arredi, offrendo un vero e proprio catalogo di scelte, riuscendo sicuramente a trovare un punto di incontro con i clienti. Non a caso, la stragrande maggioranza delle persone che acquista casa, dopo meno di 5 anni dal rogito fa i primi lavori di riammodernamento (pavimento del soggiorno, rivestimenti del bagno, etc…). Mostrando in anticipo al cliente cosa sta acquistando e scegliendo con lui le migliori soluzioni, gli eviterai una grana enorme, soddisfacendo al 100% tutti i suoi gusti. In che modo puoi far vedere al cliente cosa sta acquistando, in maniera preventiva? E’ molto semplice, se sai cosa fare. Ti basta cliccare sull’immagine qui in basso!
Ti sto dando la possibilità di impennare le vendite della tua agenzia immobiliare, presentando al potenziale cliente un PROGETTO DI ARREDO invece che la solita piantina tecnica fornita dal costruttore. La cosa che realmente conta è l’IMPATTO iniziale che i disegni hanno sul potenziale cliente, è inutile che ci giriamo attorno. L’immobile può:

  • avere un prezzo basso
  • essere in un ottima posizione geografica
  • avere una vista mozzafiato
  • essere in ottime condizioni

ma se non è supportato da una presentazione fatta a dovere, difficilmente verrà venduto velocemente. Ed al giorno d’oggi, quanto è importante VENDERE in poco tempo??? Ricordati che non basta avere un buon prodotto, bisogna anche avere le competenze per venderlo ( e TU le hai) e gli strumenti utili (che puoi avere da ME). Galileo non inventò il telescopio, Einstein non introdusse il principio della relatività (fu Henri Poincaré) ed Edison non inventò la lampadina. Bell non inventò il telefono, Fleming non scoprì la penicillina. Marconi non inventò il radiotelegrafo. Semplicemente, furono più bravi dei reali inventori, a realizzarli per la massa, a presentarli in maniera intelligente e a “venderli” al pubblico. Se credi che vendere un immobile con la piantina del geometra sia comunque valido, fai pure. Però non dire che non ti avevo avvisato 😉 Se hai già le idee chiare, sai cosa vuoi fare e pensi che io possa aiutarti, non ti resta che contattarmi! Ti aspetto!

altri
articoli